P4A framework: esempio di applicazione completa per la gestione delle fatture

Screenshot dell'applicazioneL’idea di realizzare questo esempio di applicazione in P4A è nata per comparare i tempi di sviluppo in un ambiente RAD di tipo WYSIWYG (MS Visual Basic) che genera desktop applications e un framework PHP che genera web applications. Dei vantaggi delle applicazioni web ho già scritto in un precedente articolo.
Il progetto è molto semplice: un programma che gestisce la fatturazione di una ditta che fa servizi, quindi senza magazzino.
Ho scelto questo progetto perché la realizzazione non presenta grosse difficoltà e può essere utile a qualcuno, ed anche perché ci sono dentro diversi aspetti che ricorrono anche in applicazioni più grandi, come ad esempio la gestione di tabelle master-detail e lo sviluppo di un report personalizzato in pdf.
Inoltre lo schema del database è pressoché identico a quello di un tutorial per l’approccio ai dati con Visual Basic .Net 2005 (Visual Basic 2005 passo-passo: Accesso ai dati),
in questo modo sarà più facile effettuare il confronto.
Va detto che non ho ancora realizzato l’equivalente in VB.Net, ma avendo una certa esperienza di VB6 posso dire quanto tempo avrei impiegato a realizzarlo: diciamo 2 giorni al massimo. Ebbene, considerando che la documentazione di P4A è piuttosto scarsa, che il framework non ha un’interfaccia grafica WYSIWYG con strumenti drag’n’drop e wizard per la creazione dei report, e infine, che non ho una conoscenza dello stesso paragonabile all’esperienza che ho con Visual Basic, mi sarei aspettato di impiegare come minimo il doppio del tempo, invece l’applicazione completa è stata realizzata in soli 2 giorni di lavoro nemmeno troppo assiduo (non c’erano clienti col fiato sul collo!).
Avessi voluto usare solo PHP e javascript, ci avrei messo davvero molto di più…!
Un buon risultato, visto che sappiamo quanto sia importante produrre applicazioni in breve tempo per tenere bassi i costi ed accontentare clienti sempre meno disposti ad investire grosse cifre sul software.

Quali sono le caratteristiche dell’esempio?

  • Una maschera per la gestione dell’intestazione della ditta
  • Una maschera per la gestione dell’anagrafica clienti (con ricerca per nome)
  • Una maschera per la gestione delle fatture divisa in dati fattura e dettaglio prestazioni
  • Una procedura di stampa della fattura in formato pdf
  • Una maschera per il riepilogo delle fatture emesse e la possibilità di filtraggio per periodo

Qualche screenshot…

maschera iniziale

maschera iniziale

intestazione della ditta

intestazione della ditta

anagrafica clienti

anagrafica clienti

gestione delle fatture: master

gestione delle fatture: master

gestione delle fatture: detail

gestione delle fatture: detail

stampa pdf

stampa pdf

riepilogo delle fatture

riepilogo delle fatture

 

Note tecniche:
Ho provato l’applicazione sia con P4A 2.1.7 che con l’ultima release 2.2.2.
Il funzionamento è corretto sia con PHP4.x e MySQL4.x che con PHP5.2.4 e MySQL5.0.x, in quest’ultimo caso però è necessario impostare la direttiva del php.ini: memory_limit = 64M, il default è 8M.
All’interno del pacchetto, nella directory ‘_private’ ci sono i dump .sql del database MySQL effettuati con phpMyAdmin e con Heidi, il nome del database deve essere: ‘base_app_invoices’.
Infine per la generazione del report in pdf, ho utilizzato la classe R&OS (pdf-php su Sourceforge), conosciuta anche come ezPdf e licenza di tipo Public Domain

Download:

Pacchetto zip completo di librerie R&OS

Conclusioni:

Se il rapporto 1:1 dei tempi di sviluppo con queste differenti tecnologie rimane lo stesso anche per applicazioni complesse, e constatato il vantaggio delle applicazioni web, è da considerare seriamente l’adozione di questo framework PHP fra i propri strumenti di lavoro.

Riferimenti ed approfondimenti:

Questo articolo è stato pubblicato in Informatica e contrassegnato con , , , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.